User generated content: definizione e strategia d’uso

Quante volte ti sei trovato a corto di contenuti per il tuo calendario editoriale? Hai mai considerato l’opportunità di una narrazione più coinvolgente attraverso l’utilizzo degli User generated content?

Le persone, quando vivono un’esperienza gradevole con un brand, vogliono farlo sapere ai loro contatti: contenuti sui loro social, passaparola positivo e menzioni nei commenti di blog e forum sono solo alcune delle attività svolte dagli utenti soddisfatti del tuo prodotto/servizio sul web. 

Ma cosa sono esattamente gli User generated content?

UGC: cosa sono e come sfruttarli

User generated content

Gli User generated content sono i contenuti creati dagli utenti in maniera del tutto spontanea. Il meccanismo di riprova sociale che diviene content marketing: sta a te sfruttare l’enorme quantità di contenuti generati dagli utenti per la tua strategia. 

Ovviamente puoi anche invitare i tuoi utenti a creare contenuti per il tuo brand: in questo caso stiamo parlando del crowdsourcing, ossia l’attività di esternalizzazione di un nostro compito ad altre persone.

Attraverso i tuoi canali social, puoi quindi incoraggiare la produzione e l’interattività. Se decidi di promuovere gli User generated content, ti consiglio di:

  • Pianificare la partecipazione. Senza una giusta pianificazione potresti trovarti solo in un deserto in cui l’unico membro della community che volevi creare sei tu. Guida l’intero processo fino a creare una community coesa e interattiva;
  • Preparati all’imprevisto. Potrebbero esserci casi in cui gli utenti si troveranno ad esprimere pareri negativi. Ci sono alcuni modi per contrastare la negatività: stilare linee guida per la community con regole chiare e dettagliate; usare dei moderatori e filtri automatici per bloccare i contenuti offensivi e aggressivi; conferire potere al pubblico per assicurarti che gli User generated content siano pertinenti e di qualità. 

La maggior parte delle persone vuole un’atmosfera rilassata e un’esperienza positiva, quindi recluta gli utenti più fedeli perchè ti aiutino a moderare la community

L’Ugc integrato nella tua strategia di content marketing ti permette di:

  • Acquisire fiducia coi tuoi clienti
  • Aumentare il numero di persone che ti seguono sui social
  • Accrescere la percezione di autenticità e credibilità
  • Aumentare le vendite

Alcuni motivi per utilizzare gli User generated content

User generated content

Ascolta quello che i tuoi clienti hanno da dire ed instaura un rapporto di fiducia. Ecco alcuni motivi per integrare gli Ugc nella tua strategia:

  1. Ti rendono umano
  2. Puoi fare content curation
  3. Migliorano l’engagement sui social media
  4. Forniscono informazioni utili
  5. Conferiscono autorevolezza a chi sei e a quello che fai

L’approccio che puoi consolidare attraverso contenuti di questo tipo è sempre più H2H (human to human)

3 cose che puoi fare subito

  • Vai alla ricerca dei contenuti generati dai tuoi utenti o clienti attraverso hashtag su Instagram;
  • Costruisci credibiità, affidabilità e autorevolezza: usa LinkedIn e Twitter;
  • Pianifica la partecipazione accertandoti di poter moderare, rispondere e incoraggiare i tuoi utenti.

Infine decidi che tipo di contenuti produrre e su quali mezzi, poi cura la tua strategia e apporta le modifiche coinvolgendo i tuoi fan nelle tue iniziative di marketing. 

Scritto da

Francesco Vitiello

Sono il Co - Founder & Digital Strategist di Now Social, progetto di Web/Digital Marketing rivolto al settore Ho.Re.Ca. e Agroalimentare.

Commenti | Nessun commento

Lascia un commento