Come utilizzare i sondaggi sui social media

Uno degli strumenti più utilizzati e su cui ogni brand sta puntando ormai da tempo sono i sondaggi social

Senza dubbio quella dei sondaggi, è un’attività che permette di stimolare la tua community di riferimento, facendo interagire i tuoi utenti col tuo brand. Chiaramente le persone possono sfruttare questi strumenti social anche a scopo ludico per divertirsi e chiedere opinioni ai propri amici.

Come possono essere utilizzati i sondaggi per stimolare il coinvolgimento dei propri utenti?

Scopriamolo subito!

Utilizza i sondaggi social per parlare dei trend topic

sondaggi social

Parlare degli argomenti di punta, delle notizie maggiormente menzionate e stimolare la conversazione attorno a questi temi, può essere un’attività efficace per permettere ai propri seguaci di esprimere la loro opinione.

Per analizzare gli argomenti più chiacchierati del momento si può accedere su Twitter e vedere quali sono state le notizie più diffuse nelle ultime ore. Oppure, puoi utilizzare strumenti come Google Trends per esaminare nel dettaglio. 

Costruire dei sondaggi attorno agli argomenti di tendenza dell’ultima ora può essere la mossa giusta per attivare una community spenta o poco interattiva. La logica dei social media prevede che ci sia una stretta relazione tra brand e consumatore: solamente così i vari passaggi del funnel avranno un senso. 

In questo senso i sondaggi possono essere utilizzati anche per conoscere i nostri utenti e per metterli a loro agio: quest’ultimi devono percepire il tuo reale interesse nel suscitare un dibattito genuino. 

Chiedere consigli sugli argomenti da approfondire attraverso i blog post

Possiamo utilizzare i sondaggi per soddisfare i bisogni di conoscenza e apprendimento dei nostri fan. Richiedere quale tipo di argomento desiderano approfondire o la tematica su cui vogliono avere maggiori informazioni possono essere due mosse fondamentali. 

Questo tipo di attività prevede una pianificazione accurata: una volta stimolato il bisogno, occorre dare agli utenti ciò che hanno richiesto. Usiamo i sondaggi per rimandare gli utenti sui nostri articoli di blog in cui abbiamo approfondito gli argomenti più richiesti.

Usare i sondaggi social per chiedere cosa fare

I sondaggi sui social possono essere utili per chiedere ai nostri fan come muoverci: spesso le migliore idee arrivano da chi ci segue e ci osserva ogni giorno. Lasciamoci guidare dai commenti degli utenti moderando quelli negativi (se ce ne sono). 

Può capitare che l’utente si esponga in maniera negativa e aggressiva nei tuoi confronti. In questo caso quello che conta sono la prontezza di risposta e la moderazione (Crisis Management). 

Portare a compimento qualcosa che è stato consigliato dai tuoi fan, può essere un ottimo modo per fidelizzare i contatti e renderli ambassador del tuo brand. 

Conclusioni

sondaggi social

Abbiamo compreso che i sondaggi sono un ottimo modo per interagire coi propri utenti e stimolare il loro engagement. 

Programma sul tuo calendario editoriale una serie di sondaggi da proporre a chi ti segue per scatenare dibattiti, generare awareness su determinati argomenti e per strutturare il tuo percorso in linea coi bisogni degli utenti. Inserisci i sondaggi nella tua comunicazione per rompere gli schemi: fai seguire azioni concrete dopo aver monitorato e risposto ai commenti dei tuoi fan. 

Calibra il loro utilizzo: non tartassare gli utenti con una quantità infinita di domande, potrebbero sortire l’effetto opposto. 

Ultimo consiglio…ascolta prima di creare i tuoi sondaggi: spesso le risposte che servono sono davanti ai nostri occhi. 

Scritto da

Francesco Vitiello

Sono il Co - Founder & Digital Strategist di Now Social, network di professionisti del Digital a supporto delle PMI italiane.

Commenti | Nessun commento

Lascia un commento