Come comunica Matteo Salvini attraverso i suoi profili social

Matteo Salvini.

La voce del popolo. L’uomo più discusso dell’ultimo periodo. A favorire le conversazioni, sono anche i suoi profili social, continuamente aggiornati e curati dal suo team.

Come tutti i fenomeni riguardanti la comunicazione, anche questo modo di agire da parte del leader della Lega, ha causato effetti e dinamiche ben precise. Con circa 3,7 milioni di seguaci sulla pagina Facebook e ben 1,7 milioni di followers sul profilo Instagram, Matteo Salvini è il primo esponente politico ad aver raggiunto numeri social ed un engagement degni di un vero influencer.

Ma esattamente, come comunica Salvini sui suoi profili social?

Vediamolo insieme!

Come comunica Matteo Salvini sui social: meme, ironia e nazionalismo radicale

Matteo Salvini

In alto puoi vedere una foto del leader della Lega che addenta orgogliosamente una fetta di pane e nutella: credi ci sia una strategia dietro ciò che dice il nostro caro Salvini?

Chiaramente si. 

Coinvolgere il proprio pubblico e richiamare l’attenzione su di sè sono due delle cose che Matteo Salvini sà fare meglio: calarsi nella realtà quotidiana per poter far vedere che il loro Ministro dell’Interno, ha a cuore anche la salute e la felicità dei propri cittadini. Come lo fa? Semplice, postando una foto di lui che mangia pane e nutella, elementi tipici della classica colazione italiana.

Così facendo, il mix di ironia, italianità pura e orgoglio nazionale racchiusi nel suo post, vanno a rinforzare quelli che sono i suoi ideali politici. 

Ma non è tutto: Salvini, o meglio il suo team, riesce anche a seguire i topic del momento (su tutti quello legato all’immigrazione, tematica molto presente nel suo programma politico) e ad intervenire prontamente. Sicuramente come tutte le strategie social di base, sarà stato attivato un tool per l’ascolto online utile per poter cavalcare rigorosamente i trend del momento. 

Ormai i profili social di Matteo Salvini, sono diventati un piccolo schermo in cui seguire una fiction tutta popolare e in cui il dibattito col proprio pubblico è aperto a tutti. 

I numeri dei suoi profili social

Matteo Salvini

Questo grafico raffigura la crescita social dei profili del nostro leader della Lega: numeri da capogiro per lui. 

Engagement molto elevato, tasso di condivisioni e commenti da urlo: insomma, Matteo Salvini sà come far parlare di sè. Attraverso un tono di voce molto amichevole e familiare, e il frequente utilizzo della parola “amici”, quest’uomo riesce a scatenare il proprio pubblico e a generare dunque sentiment positivi e talvolta negativi. 

Fortissima è dunque la strategia di content marketing, la quale fa leva sulle tematiche ricorrenti del suo programma politico (immigrazione, italianità, sicurezza nazionale) per poter ingaggiare il pubblico. 

Analizzando i contenuti, possiamo dunque notare quali sono le tematiche più ingaggianti del nostro leader politico: il suo team provvederà a creare contenuti ad hoc che cavalchino l’onda. 

Storytelling o strategia a braccio?

social Salvini

In molti si sono domandati se la strategia social di Matteo Salvini preveda uno storytelling volto a coinvolgere l’utente con le sue vicende giornaliere; in realtà, analizzando brevemente i suoi profili social, è evidente che la sua è più una strategia a braccio, volta a commentare e condividere gli avvenimenti del momento. 

La sua è quindi una comunicazione più frammentata, che segue i dati e i fatti per infiammare il pubblico giorno dopo giorno. La chiamerei più “strategia dei contenuti di pancia”: Salvini non ha peli sulla lingua, ciò che vuole dire, lo dice apertamente.

Anche questo aspetto molto diretto e umano ha contribuito al successo social del leader della Lega. 

Lo stile e il tono di voce di Matteo Salvini

Matteo Salvini è presente in maniera massiccia sui suoi social. La sua strategia comunicativa è volta ad alimentare le paure, a demonizzare il nemico, a provocare e ad accusare. Come lo fa?

Il suo tono di voce spesso rasenta un registro violento, eccessivamente assertivo e autoreferenziale: la sua comunicazione è come un’onda enorme pronta a travolgere chiunque. 

L’utilizzo del maiuscolo è molto presente nella sua comunicazione: questo fa sì che il popolo possa percepire le urla di Salvini sulle tematiche da enfatizzare e sottolineare in maniera ripetitiva. Molto presente l’uso dell'”io” e della parola “amici”, utilizzate per restringere il divario tra Paese e classe politica. 

L’aura di autenticità generata dai suoi post, è in grado di porre Salvini al fianco dei suoi cittadini: il suo approccio più umano e meno politico, lo riporta nella dimensione della quotidianità comune. 

Conclusioni

Italia del sì” , “sicurezza nazionale” e “immigrazione”: queste le tematiche attuali che Matteo Salvini continua a ripetere attraverso i suoi profili social.

Staremo a vedere come evolverà la sua strategia: la sensazione è che il suo unico intento sia quello di coinvolgere continuamente il proprio pubblico con discorsi taglienti in grado di generare un forte sentiment positivo

Scritto da

Francesco Vitiello

Sono il Co - Founder & Digital Strategist di Now Social, network di professionisti del Digital a supporto delle PMI italiane.

Commenti | Nessun commento

Lascia un commento