fbpx

Ormai ne sentiamo parlare moltissimo, però se ci pensiamo, questa forma di marketing esiste da molti anni: ti ricordi della vendita porta a porta?

In quel caso, la rete di commerciali andava per le case per cercare di vendere dei prodotti/servizi in cambio di una percentuale riconosciuta dall’azienda.

Con l’online, il concetto di Affiliate si è solamente amplificato: in questo caso, un esperto di marketing vende prodotti o servizi che non ha creato direttamente lui.

Vuoi saperne di più sull’Affiliate Marketing? Vuoi sfruttare questo canale di Digital Marketing?

Continua a leggere l’articolo allora

Affiliate Marketing: cos’è

affiliate marketing

L’Affiliate Marketing viene anche definito Performance Marketing per il fatto di essere un canale a performance: l’inserzionista paga solo per i risultati generati dal programma di affiliazione in base agli obiettivi stabiliti da lui stesso. 

In questo caso, rispetto a tutte le altre forme di gestione pubblicitaria, si paga la vendita e non lo spazio occupato.

Ma per comprendere meglio il meccanismo, facciamo un passo indietro: hai mai sentito parlare delle reti di vendita?

Sostanzialmente, la rete di vendita ha due funzionalità:

  • Attrarre utenti interessati al nostro prodotto/servizio nel nostro punto vendita;
  • Fidelizzare questi clienti nel tempo

Facciamo un piccolo esempio di questo meccanismo nel mondo online: possiedi un blog di Digital Marketing, da anni scrivi articoli e crei contenuti per la tua fan base in cui ti mostri competente e autorevole sull’argomento.

Dopo aver acquisito una buona fetta di pubblico fedele, questa ti ascolterà e seguirà ovunque tu andrai.

Questo significa che un giorno, se mai tu dovessi consigliare dei prodotti o servizi di Digital Marketing, queste persone ti ascolteranno e li acquisteranno. 

In questo caso, tu dovrai stringere degli accordi con alcune aziende che vendono tali prodotti per poi rivenderli.

Oltre alla visita al sito web, guadagnerai anche la provvigione per la vendita di questi prodotti/servizi. 

Come puoi moltiplicare tutto ciò?

Semplice, creando una rete di affiliati potrai generare delle vendite aggiuntive rispetto a quanto sei in grado di fare da solo. 

L’Affiliate Marketing dunque è un canale promozionale facente parte delle nuove forme di marketing online.

Come funziona l’Affiliate Marketing? 

Il programma consiste in un accordo fra 3 soggetti:

  1. Inserzionista che promuove il programma di affiliazione per reclutare publisher e affiliati;
  2. Publisher – affiliato che partecipa al programma iscrivendo il proprio sito web;
  3. Piattaforma di affiliazione, ossia il soggetto che mette a disposizione la tecnologia per gestire i pagamenti. 

L’Affiliate Marketing non è così complesso come credi.

Prendiamo per esempio in causa il programma di affiliazione di Amazon: puoi ottenere un link di affiliazione per ogni prodotto presente sul portale. 

Tu puoi pubblicare questi link sul tuo blog o sui tuoi profili social: se qualcuno fa click su questi link ed acquista il prodotto in questione, ti viene riconosciuto il 10% sull’importo pagato dall’utente

Guadagnare con l’Affiliate significa guadagnare promuovendo i prodotti altrui. 

Vediamo ora insieme quali sono gli step di una campagna di Affiliate Marketing:

  • Da affiliate cerco una buona offerta;
  • Trovo l’offerta di un gioco online su un network di affiliazione;
  • L’offerta è CPA (cost per action) e mi paga 20 cent per ogni persona a cui faccio installare l’app;
  • Creo 5 banner dedicati all’app con visual e copy differenti fra loro;
  • Prendo il link di affiliazione e lo inserisco nella mia campagna Facebook (usiamo il Paid Advertising);
  • Carico i miei banner sulla campagna Facebook;
  • Avvio la campagna investendo 5 euro per banner al giorno;
  • Le persone che fanno click sul banner poi arriveranno sulla pagina del play store o dell’app store da cui si scarica il gioco;
  • Elimino i banner meno performanti e creo delle varianti per i banner migliori;
  • Ho raggiunto la situazione in cui alcuni banner generano più profitti che spese;
  • Scalo e tengo solamente i banner profittevoli eliminando quelli in perdita;
  • Scalo la campagna fino a raggiungere profitti enormi.

Le caratteristiche del rapporto

affiliate marketing

I modelli di remunerazione utilizzati nell’Affiliate Marketing sono:

  • CPA: Costo per azione, è in percentuale e va in base al carrello;
  • CPL: Costo per lead, è un costo fisso;
  • CPM: Costo per mille impression, ossia views, usato per fare brand awareness;
  • CPC: costo per click, la remunerazione arriva dal momento in cui l’utente clicca e arriva sul sito del merchant.

L’Affiliate Marketing si basa sul rapporto commerciale: io inserzionista trasformo i miei publisher in forza vendita. Dunque l’inserzionista dà del materiale pubblicitario, e il publisher deve pubblicarlo e venderlo al posto dell’azienda. 

Il rapporto di affiliazione è win – win, poichè ci guadagna il venditore, guadagna l’inserzionista e riceve una percentuale anche la piattaforma di affiliazione. 

Caratteristiche tecniche dell’Affiliate Marketing

I programmi di affiliazione che funzionano davvero, sono costituiti da un payout che incentiva i publisher, da policy restrittive ma tutelanti per i publisher più forti e da creatività accattivanti.

Il pagamento avviene solo ed esclusivamente a performance e necessita di un vero tracciamento affinchè ci sia una tutela del lavoro di promozione fatto dai publisher.

Il tracciamento viene effettuato con delle codifiche in codice Javascript che generano tipologie di pagamento come il CPC e il CPM, ovvero l’attribuzione del compenso per l’acquisto generato a distanza di giorni dal click effettuato.

Alcune piattaforme di Affiliate Marketing

I programmi di affiliazione permettono agli utenti di diventare agenti attivi all’interno di un’attività commerciale.

Tutte quelle aziende che inseriscono nella propria strategia l’Affiliate Marketing, puntano ad ottenere visibilità gratuita grazie al lavoro della propria rete di vendita. 

Ora ti presento alcuni programmi di affiliazione che puoi utilizzare:

  • ProntoCampaign
  • JuiceADV
  • SEMrush
  • Amazon
  • Ninjabet
  • Awin
  • Wordfilia
  • Answerbase
  • Tradedoubler 

Fra queste, quella che ha reso noto l’intero sistema Affiliate è Amazon Associates, la più grande piattaforma di affiliazione al mondo. 

Piccolo confronto fra i sistemi di remunerazione

I diversi modelli di remunerazione che abbiamo visto precedentemente, presentano vantaggi e svantaggi.

Vediamone insieme alcuni:

CPA

  • Commissioni mediamente più alte
  • Sostenibilità nel lungo periodo
  • Difficile generare grandi volumi se dietro non c’è un prodotto molto solido

CPL

  • Commissioni più basse
  • Più facile generare risultati
  • Possibilità di mettere in campo molti più affiliati
  • Molto esposto alle fake lead

CPA + CPL

  • Tutti i vantaggi dei due modelli
  • Difficile che le commissioni rimangano stabili per lunghi periodi

Conclusioni

L’Affiliate Marketing viene utilizzato per ottenere buoni risultati nel breve termine, come una vendita o un potenziale lead.

Quali sono i vantaggi per l’affiliato e per l’azienda? 

AFFILIATO
1. Non deve possedere il prodotto
2. Può scalare tutte le vendite presso la sua rete
3. Guadagni immediati sulle vendite in percentuale
4. Nessun costo

AZIENDA
1. Sfrutta le community altrui
2. Fa awareness senza spendere un soldo
3. Paga solamente quando vende
4. Non partecipa attivamente, dunque non perde tempo o denaro

L’affiliate è dunque un ottimo sistema di vendita che può farti guadagnare online: vuoi saperne di più sul suo reale utilizzo?

Continua a seguire Nowsocial.it su Instagram: e se ancora non l’hai fatto, iscriviti alla newsletter. 

Please follow and like us:

Francesco Vitiello

Sono laureato in Comunicazione Pubblica e D’impresa alla Sapienza e sono un libero professionista che si occupa di Digital Marketing e Social media marketing.Il mio obiettivo è quello di far comprendere il marketing online a tutti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Condividi il post sui tuoi canali social.