fbpx

Nel mondo del Marketing, avrai sicuramente sentito parlare più e più volte di un Funnel: ma che cos’è esattamente?

Un Funnel (tradotto letteralmente “imbuto”), rappresenta le fasi di avanzamento di un utente verso la conoscenza di un Brand: esso, attraverso una serie di tecniche e strategie, passa dalla fase di non conoscenza, a quella di acquisto per poi divenire ambassador e decretare il successo del tuo Brand.

Vediamo il Funnel nel mondo del marketing

funnel

Al giorno d’oggi, i consumatori si trovano di fronte moltissime scelte da poter compiere: le marche e i prodotti sono talmente tanti, che il nostro utente deve procedere ad una fase di scrematura. 

Dopo aver riconsiderato a livello mentale il proprio portafoglio di scelte, decide di gettarsi nella mischia.

Facciamo un esempio: “Si avvicinano le vacanze natalizie, il nostro Daniele vuole acquistare un nuovo maglione per sé. 

Si reca nella via principale della sua città.

Ad un certo punto la sua attenzione viene catturata da una vetrina: fra i diversi prodotti, ne vede uno con “sconto del 50%”. E’ il suo maglione.

Entra nel negozio, chiede alla commessa se c’è una taglia M e se hanno il color arancione. Riceve il suo prodotto, lo prova nel camerino, comincia a considerare l’idea di acquistarlo. 

Lo acquista dal momento in cui la commessa gli fa presente che il prodotto resterà in saldo fino al giorno successivo.

L’anno seguente, torna nel suo negozio al centro per acquistare un altro maglione: Daniele è rimasto talmente soddisfatto dell’acquisto dell’anno precedente che non ci pensa 2 volte ad acquistare un altro maglione. 

Un funnel non è altro che un percorso mentale, emotivo e fisico che attraversa l’utente:

  • Si rende conto del bisogno/problema
  • Comincia a considerare diverse marche
  • Sceglie il suo prodotto
  • Soddisfazione data dal prodotto
  • Loyalty e passaparola

In questo caso quindi, sei tu a determinare il percorso che vuoi che i tuoi utenti compiano: sulla base del loro comportamento poi, ottimizzerai il tutto. 

Come si costruisce un funnel

In molti pensano che la vendita sia l’unico obiettivo.

Ciò che conta, in realtà, è il percorso che tu costruisci per far sì che gli utenti acquistino da te. 

funnel

Per creare un business di successo, dobbiamo sin dall’inizio individuare l’obiettivo del nostro Funnel. 

Ci sono una serie di cose da prendere in considerazione prima di procedere:

  • Comprendi qual è la tua offerta principale: alla fine della fiera, bisognerà vendere un prodotto/servizio. Dunque è importante definire cosa prendere in considerazione e cosa NO;
  • Individua il target che più si adatta alla nostra offerta;
  • Individua la tua USP, ossia la Unique Selling Proposition;
  • Come attiriamo il pubblico all’interno del nostro Funnel?
  • Progettazione della strategia e analisi.

Il modello del Funnel, viene costruito per far sì che la propensione all’acquisto dei nostri consumatori aumenti. 

Il Funnel Tradizionale

funnel marketing

Sono i modelli di business a determinare l’articolazione di un Funnel: infatti esistono moltissime varianti in circolazione dello stesso concetto.

Noi oggi ti vogliamo parlare del Funnel Tradizionale, un percorso che non termina con l’acquisto ma che continua anche dopo.

Il nostro funnel si compone di 5 fasi:

  1. Awareness: in questo momento l’utente subisce l’influenza della pubblicità. Un consumatore acquisisce consapevolezza dell’esistenza del tuo prodotto/servizio;
  2. Interest: devo risolvere un mio problema, dunque comincio a raccogliere informazioni su un prodotto/servizio che soddisfi il mio bisogno;
  3. Consideration: il consumatore ha scoperto le caratteristiche delle diverse offerte, e comincia a restringere il suo portafoglio di scelte;
  4. Purchase: è arrivato il momento dell’acquisto. Questa non è la fase finale del funnel;
  5. Loyalty: la fase post – acquisto è forse la più importante di tutto il funnel. In questo momento il consumatore verifica se le sue aspettative sono state soddisfatte dal prodotto/servizio scelto.

I clienti soddisfatti sono garanzia di passaparola: quest’ultimi rientrano fra gli Earned Media, diffondendo l’immagine del brand grazie alle loro impressioni positive. 

TOFU, MOFU E BOFU

Spesso nel Digital Marketing si sente parlare di Conversion Funnel: esso prevede un percorso in cui i prospect (nella parte più alta dell’imbuto) diventano lead (contatti) per poi divenire clienti.

Un Funnel di conversione può essere suddiviso in 3 aree:

  • Top of the funnel (TOFU): la parte superiore riguarda la consapevolezza da parte del consumatore circa l’esistenza del servizio/prodotto in questione;

Nella comunicazione digitale, l’azienda può attivare delle campagne pubblicitarie sui mezzi tradizionali o campagne online per stimolare l’attenzione nella fase iniziale.

  • Middle of the funnel (MOFU): in questo momento il consumatore, attraverso la ricerca di informazioni, viene a conoscenza delle qualità e caratteristiche del prodotto e ne valuta l’acquisto;

Arrivati a questo punto, attraverso la tua comunicazione, dovrai entrare nel consideration – set del tuo potenziale acquirente.

  • Bottom of the funnel (BOFU): nella fase finale il consumatore esprime una preferenza nei confronti di un prodotto e lo acquista.

Qui l’utente compie appunto una conversione, ossia un’azione che noi ci siamo prefissati di fargli fare all’inizio del funnel: questa può essere una vendita o l’iscrizione ad una newsletter.

Conclusioni

Il Funnel è uno strumento fondamentale per chiunque abbia un business. Non pensare che quest’ultimo sia applicabile solamente per i business online. 

Questo strumento offre una grossa opportunità per attrarre utenti realmente interessati al nostro prodotto/servizio. 

Elabora una strategia e metti in pratica ciò che abbiamo detto in questo articolo.

Per approfondire il Digital Marketing, puoi seguirci su Instagram

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni dettagliate e puntuali di settore. 

Please follow and like us:
Categorie: Blog

Francesco Vitiello

Sono laureato in Comunicazione Pubblica e D’impresa alla Sapienza e sono un libero professionista che si occupa di Digital Marketing e Social media marketing.Il mio obiettivo è quello di far comprendere il marketing online a tutti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Condividi il post sui tuoi canali social.